Gestione emergenza SARS-Cov-2 negli ambienti di lavoro


Covid-19 incontro Governo – Parti sociali: 04/05/2022

confermato il protocollo anti contagio e l’obbligo di mascherina al lavoro fino al 30 giugno

L’incontro odierno tra il Governo e le parti sociali vede l’accordo di mantenere attivo in tutte le sue parti il protocollo anti contagio. 

Confermato l’obbligo di mascherina al lavoro. Il governo ribadisce la linea della cautela e conferma fino al

30 giugno prossimo

nei luoghi dove i lavoratori dividono gli spazi – in un ufficio, in un negozio o in catena di montaggio – o vengono a contatto con il pubblico come al supermercato, il Protocollo sulle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid-19, sottoscritto da governo e parti sociali il 6 aprile 2021.

È previsto un nuovo check per metà giugno, per una ulteriore valutazione che tenga conto dell’evoluzione della pandemia e di sempre possibili ricadute nel prossimo autunno.

“L’aggiornamento dei protocolli – spiega il segretario confederale della Cisl, Angelo Colombini – avverrà a metà giugno con i ministeri del Lavoro, della Sanità, dello Sviluppo economico, l’Inail e le parti sociali, perché alcuni punti sono obsoleti, come la misurazione della temperatura e gli accessi dedicati. Decideremo fino a quando mantenere gli strumenti previsti”.


Per maggiori informazioni non esitate a contattarci


Eco Safety, fin dall’inizio dell’emergenza COVID-19, ha dato supporto ai propri clienti tramite confronto continuo e individuazione di soluzioni organizzative ed operative per la tutela della salute negli ambienti di lavoro e in adempimento alle prescrizioni nazionali per l’emergenza virus COVID-19

Il servizio che proponiamo prevede la formalizzazione e formazione all’applicazione di un “Protocollo aziendale di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro” contestualizzato alla realtà aziendale.

Gli step per l’implementazione del protocollo prevedono:
– un sopralluogo preliminare;
– la stesura del protocollo in relazione alle caratteristiche dell’azienda;
– la presentazione e formalizzazione finale del protocollo stesso, comprensivo delle cartellonistiche informative